Storia di
Villasanta

scorri per accedere
mappa

Questo Sito è dedicato alla storia di quel pezzo di terra compreso tra il Lambro a ovest e Concorezzo a est, tra Monza a sud e Arcore a Nord, che solo dal 1928 fu raggruppato sotto il nome di Villasanta e sotto un unico centro amministrativo: il Comune di Villasanta.
Nei secoli e forse millenni precedenti furono però tanti e diversi i nomi con i quali si parlò di questo territorio e altrettanto numerose le comunità amministrative che se ne fecero carico: Coliate, Villola, La Santa (frazione di Monza), San Fiorano, Villa, Villa con S.Fiorano, Sant’Alessandro, Sesto Giovane, Taverna della Costa.
Si tratta quindi di una storia di non facile individuazione, proprio perché così diffusa sotto diversi titoli, ma decisamente vivace e articolata.
Ho ripercorso le tracce lasciate dal passaggio in queste terre di tante piccole comunità: documenti e reperti che sono arrivati fino a noi, a cominciare dall’età romana fino a tutta la metà dell’800. Mi sono soffermato essenzialmente su questo comunque ampio periodo, tralasciando gli anni più vicini a noi che sono stati già oggetto di diverse ricerche che hanno prodotto testi ampiamente noti e diffusi.
La fonte principale di quanto riportato in questo sito è rappresentata dagli archivi storici milanesi a cominciare dall’Archivio di Stato di Milano, l’Archivio Storico Civico e la Biblioteca Trivulziana di Milano. Molti altri documenti ed informazioni ci arrivano dall’Archivio Parrocchiale e dall’Archivio Storico della Diocesi di Milano, ampiamente studiate e raccolte dallo storico Oleg Zastrow nella sua notevole opera “la Chiesa di S.Anastasia a Villasanta dalle origini remote ai tempi odierni”.
Una parte di questo mio lavoro di ricerca storica ha già avuto una diffusione pubblica nell’esposizione permanente di tre Carte topografiche storiche affisse in via Garibaldi, che qui rappresentano il primo contributo per la costruzione appunto del Sito. E’ mia intenzione di volta in volta arricchirlo con nuovi articoli e notizie, facendone così un corpo vivo e in continua evoluzione, raccogliendo magari anche contributi da chi vorrà dedicargli attenzione e un po’ di passione.
Questa ricerca non è il frutto del lavoro di uno storico professionista ma di un semplice cittadino villasantese mosso essenzialmente da due fattori decisivi :
- la ferma convinzione che la storia, anche quella apparentemente “minore” come può apparire la nostra, è una grande maestra di vita. Ci aiuta a definire meglio le tracce della nostra identità e a comprendere il lungo percorso che la nostra comunità ha compiuto fin qui e verso quale futuro vuole muoversi;
- il profondo affetto verso questa terra e la sua gente, che mi rende partecipe delle sue vicende e del suo divenire.

Guido Battistini

© Storia di Villasanta 2016 - tutti i diritti riservati
E' vietata la riproduzione, anche parziale, del materiale multimediale presente sul sito, salvo dove indicato.
La riproduzione dei testi è consentita, a patto di citare la fonte nella sua interezza.

Ideazione e ricerche storiche: Guido Battistini
Web: Alessandro Ros